Er convego mondiale der topone

Partiamo pe er convegno mondiale der sorcione . Pe la delegazione de cialtronia semo io e er sordo de cacio, nominata de fresco copantegana vicaria. Me pare ancora un po stranita porella, s’addorme ner taxi che dall’ aeroporto ce porta dentro un monastero sconsacrato neli boschi sperduti de la sassonia. Saremo ducento venuti pure da kuala lunpur, ammazzate quanto ce sta da beve! Te dico li fiumi de bira e de vino che manco a la festa de Marino su li castelli. E tutto aggratis. Solite figuracce mie che non me ricordo le persone che me salutano come me conscessero da na vita ‘aoh limite, ce stai pure tu?’ me dicheno mentre li guardo rimbambito. Ar tavolo nostro se siedono le nutrie de la pomerania che so state a Cialtronia anni fa. Peseranno un quintale cadauna, Sordo de cacio un po’ se spventa ma je spiego paterno che dopo magnato nun so’ aggressive. Ce dicono ‘anvedi quant’ era bella Cialtronia, quanti caciocavalli ce siamo scofanate, quanto vino ce siamo scolato beati voi che state ancora la’ ‘a di la verita dopo che siete passati voi nun ce sta manco na crosta de pecorino semo rimasti a rosica’ li scaffali.’ Se magna e se beve a gratis fino a notte fonna. Er giorno appresso se ricomincia co la colazione: ova e pancetta tanto pe sta leggeri. La mattinata ce raccontano le nuove strateggie de li sorci: se dovemo magna pure la monnezza che fino a adesso semo andati troppo pe il sottile ogni du ore se fa merenda. Dopo pranzo mezzi abbioccati ce sta er workshp, titolo: ‘ando sta er formaggio? Penzieri e strateggie’ Dopo du ore che parlano de quanto je piace er taleggio je domando ‘dotti colleghi la vostra discussine me pare morto interessante ma nioartri semo venuti da mezzo monno pe sape ndo st er formaggio’ ‘bella domanda’ me dicheno ‘ma te pare che se lo sapevemo stavamo qua?’ Dopo sta saggia delucidazione semo annati tutti in chiesa a senti un concerto d’ organo: anvedi come semo spirituali! E dopo dove semo andati? Me sa che un idea gia ce l’avete. Bravi! A magna e beve naturalmente. Come prestabbilito er sorcetto se doveva lavora le lontre de le forme de grana. Mentre io so annato da li spagnoli e da l’ingrese. M’hanno chiesto ‘quanta gente lavora alla succursale de ciartronia?’ Jo risposto ‘ a occhio er 30%’ Io mica stavo a scherza’ ma se so tarmente divertiti che amo fatto amicizia. Er sorcio spagnolo che manco arriva ar chilo se fa 30 forme de reggiano che a ciartronia se va bene ne famo 10. Sordo de cacio stava sbronza, pero’ s’ era intortata quelli che se doveva intorta’. L’iglese de le forme de grana pareva innammorato. L’ho dovuta chiude in camera se no se magnavano pure lei. Concrusa la missione dipromatica annamo a dormi sereni. Er giorno appresso strateggia: se cambia tutto. Domanda: tutto che? Risposta: boh Pomeriggio, simposio:che se siamo magnati? Finale: er sorcetto e io che tracannamo bira all’ aeroportoche ormai laragazzetta staa diventà n’ubbriacona

Annunci

Informazioni su limiteumano

Racconti possibilmente umoristici
Questa voce è stata pubblicata in Economia e Finanza. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...