Risotto alla milanese e gallina alla limiteumano

Ingredienti x 4

Per il brodo:

1 gallina: gallina vecchia fa buon brodo (gallina giovane fa ottimo arrosto ma questo ha più che altro implicazioni sessuali)

1 costa sedano, 1 cipolla, carotone, porro, 5 -6 ciuffi di spinaci, alloro, due chiodi di garofano, quello che vi viene in mente

sale qb (lo so che qb vi fa incazzare ma lo faccio apposta)

Per il riso
1/2 cipolla gialla

un bicchiere Vino bianco buono

40 g burro
300 griso (vialone nano o arborio non sono ammesse altre varietà)
30 g midollo ( facoltativo e in disuso, ma secondo me assolutamente indispensabile) richiederlo al macellaio il giorno prima, sarà incuriosito e contento
1 bustina zafferano

sale e pepe bianco qb (naturalmente)

Brodo

far prima cuocere le verdure in un litro e mezzo d’acqua  quando bolle affogarci il volatile.

far cuocere un ora e mezza senza coperchio togliendo la schiuma, lasciar raffreddare, filtrare, mettere in frigo, quando il grasso si è rappreso toglierlo e rimettere il brodo sul fuoco.

Far soffriggere la cipolla tagliata finissima  in poco burro
Aggiungere e far  tostare il riso. Aggiungere il vino una volta tostato il riso. Far sfumare (non mi capite eh? me la sto tirando) Ritirato il vino aggiungere il midollo e il brodo poco per volta. Pentola scoperta.( fuoco medio. Dopo 15- 20 minuti circa aggiungere zafferano facendolo squagliare prima in un mestolino di brodo. Cinque – dieci  minuti dopo dovrebbe essere cotto. Guardate i tempi di cottura del riso sulla confezione , broccoli che non siete altro. Togliere dal fuoco, aggiungere altro burro e parmigiano in abbondanza, pepe bianco e mescolare bene.

Cosa fare della gallina bollita.

Disossarla e spellarla dividendola in pezzi piccoli. Aggiungere pinoli, uvetta ammollata nell’acqua, noci, pistacchi, mandorle etc aceto balsamico pepe e olio.
E’ più buona il giorno dopo a temperatura ambiente. Come antipasto o anche come secondo estivo.

I vegetariani possono farlo senza gallina e senza midollo, i vegani con olio al posto del burro, i rompimaroni si mangino il riso crudo così come esce dal sacchetto.

Annunci

Informazioni su limiteumano

Racconti possibilmente umoristici
Questa voce è stata pubblicata in Ricette. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...