Balle spaziali

1

– Ciao Limite sono Cozzamara, ho bisogno di una povera disgraziata da sfruttare e far lavorare come un cane per un piatto di minestra. Hai qualcuno? la voglio sveglia, intelligente carina e sterile

– Ce l’ho, si chiama Tizia, costa poco e le hanno appena estirpato le ovaie

– Ottimo ottimo, mandala qua subito

2

– Ciao Tizia sono Limite, ci sarebbe un lavoro per te ti danno un piatto di minestra

– Ah grazie! grazie! sei un amico, ma sulla minestra ci si può mettere anche un po’ di formaggio?

-Non ho chiesto ma non credo

– Fa niente di questi tempi è un ottima offerta, il doppio di quello che prendo qua vado subito!

3

– Ciao Tizia sono Limite com’ è andata con Cozzamara?

– Mah han detto che il mio inglese è solo ottimo mentre vogliono minimo madrelingua con cattedra universitaria a Oxford, loro lo parlano tutti i giorni coi clienti..

– Ah? mah? mi spiace

4

Devo concludere un’affare importante con Cozzamara, mi serve però un partner inglese che fornisca il materiale. La trovo, la faccio venire in italia apposta si chiama Lisa.

-Cozzamara vengo lì con il nostro fornitore inglese Giovedì: mi raccomando fammi fare bella figura che concludiamo.

– Giovedì? beh non so ti richiamo ti confermo prima

Non conferma un’accidente, Lisa mi tempesta di mail per sapere se deve venire o no. Decido di rischiare, le dico di venire comunque.

5

Mi confermano l’appuntamento 5 minuti prima dell’arrivo di Lisa, tiro un sospiro di solievo: è una ragazza altissima, bianco trasparente, eterea, vegana .. una specie di elfo sofisticatissimo.

Provo pena e senso di protezione per l’essere etereo che sto lanciando in una bolgia di dannati e cerco di prepararla  sul taxi

-Sai Lisa, in italia i meeting sono un po’ disordinati.. gente che entra esce.. parla al telefono…

Mi guarda tra il curioso e lo scandlizzato “molto pittoresco” starà pensando metre le sovviene il suo ultimo viaggio tra i selvaggi antropofagi delle guinea.

Dopo un ora di anticamera arriva trafelato Cozzamara: c’ha una faccia che nemmeno Sid Vicious quando l’hanno trovato morto.

Entrimo in riunione ci sono altri due pisquani al telefonino.

– Beh parliamo di soldi- fa con la solita classe innata Cozzamara senza manco salutare

– Ehm Lisa unfortunatly do not understand Italian  might we swich to English?- faccio io

– No beh a noi ci basterebbero ottocentomila- fa imperturbabile un panzone al telefonino

– These fucking bastard are asking 800.000- tarduco all’elfo- scodatelo Cozzamà ar massimo te do er dieci e ringazia dio,. Lisa I m’just saing that they can forget such a a folish request and thay can thaks God if we leave them 10%..

Segue una lunghissima trattativa in italo romano inglese dove succede di tutto, gente che entra esce, bestemmia, telefona, ha rapporti sessuali, infarti, minacce cazzotti, io traduco tutto ma  i sedicenti linguisti oxfordiani non proferiscono una sola parola di Ingelese eccettuato un BBaybbay con accento avellinese bofonchiato alla fine della riunione rivolto alla mia povera fornitrice ormai scarmigliata anche lei dal trambusto.

Se vi domandano al prossimo coloquio come ve la cavate col sanscrito affermate senza esitare

-Madrelignua, sono anche ordinario  di Glottologia sanscrita alla Sorbona!

Tanto si sa che in italia si raccontano solo delle grandi cazzate

 

Annunci

Informazioni su limiteumano

Racconti possibilmente umoristici
Questa voce è stata pubblicata in Economia e Finanza. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...